La sede del Comitato in via del Taglio

Il cuore dell'emergenza della Provincia di Parma

Parma è il fortunato contenitore di una ricchissima realtà di volontariato di Protezione Civile. Un volontariato di alto livello, dove la qualità umana è istituzionale; condizione ottimale e forte spunto ideologico per la realizzazione del primo esempio in tutta Italia di Centro Unificato Provinciale.

Un'iniziativa unica nel suo genere, questa specie di "supercondominio per l'emergenza e la prevenzione", affollato di inquilini che sotto bandiere diverse svolgono una sola missione. Con l'apertura del centro ha avuto inizio, per la zona di Parma e più in generale per l'area nord emiliana, una nuova era nella gestione delle emergenze. Il complesso, frutto della proficua sinergia tra Amministrazione Comunale di Parma, provincia di Parma, regione Emilia Romagna e coordinamento provinciale di Protezione Civile, è sede permanente ed operativa degli uffici di Protezione Civile degli Enti locali e delle Associazioni di volontariato. "Il Supercondominio per l'emergenza e la prevenzione, affollato di inquilini che sotto bandiere diverse svolgono una sola missione" Uomini e mezzi si possono concentrare in una sola struttura dalle considerevoli potenzialità operative, aumentando la velocità e migliorando la professionalità degli interventi. Un'esperienza d'avanguardia che prevede operazioni in sinergia tra istituzioni e volontariato, raccolti in un'unica sede predisposta per rispondere alle eergenze di ogni genere e per creare e diffondere sul territorio una seria cultura di prevenzione

Il Comitato Provinciale nasce nel 1986 ed i primi obiettivi sui quali impegna la sua attività sono quelli di sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema della prevenzione e previsione verso le piccole e grandi calamità e la formazione all'intervwnto unitario e programmato per tutte le occasioni di necessità.

In situazioni di emergenza il Comitato svolge soprattutto un compito di coordinamento operativo delle Associazioni di Volontariato, impegnate nelle attività di supporto alle Istituzioni preposte e concorre agli interventi di emergenza dichiarate dal SIndaco del Comune o dal Prefetto, mediante personale volontario adeguatamente formato a fronteggiare gli eventi calamitosi.

In situazioni di normalità, invece, il comitato cur ala formazione dei volontari delle Associazioni ad esso inscritte, organizza periodiche esercitazioni in autonomia o insieme alle Istituzioni Statali preporste, promuove ed organizza con gli altri organismi deputati momenti di formazione sulla cultura della sicurezza e della protezione civile rivolti alla popolazione ed alle Scuole di ogni ordine e grado.

Top
Close

Log In

Enter Remind password

Type your e-mail address and we'll send you new password

Submit